Aumento dei peli in gravidanza?

Perchè le donne in gravidanza hanno un eccesso di peluria?

Durante la gravidanza le donne subiscono notevoli cambiamenti fisiologici, come l’aumento dei peli sul viso, addome, capezzoli, gambe e braccia.

aumento dei peli in gravidanza

MA QUAL’E’ LA CAUSA dell’aumento dei peli in gravidanza?

Durante la gravidanza avvengono variazioni a livello di carattere ormonale, che potrebbero causare problemi alla pelle e non solo, i principali problemi che si riscontrano rigurdano:

  • Acne
  • Cloasma: macchie che spesso scompaio autonomamente dopo il parto (chiamate volgarmente  “mascherina della gravidanza“)
  • Problemi di peli, capelli ed unghie.

In gravidanza si rilevano alti livelli di estrogeni e progesterone che può causare l’aumento della sincronia della crescita pilifera in zone come:

  • Viso (molto spesso la zona del mento)
  • Addome
  • L’area attorno ai capezzoli
  • Gambe
  • Braccia

Sono gli estrogeni e il progesterone i responsabili dell’aumento costantemente dei peli durante il periodo di gravidanza per conservare l’endometrio, predisporre la ghiandola mammaria per la lattazione e sospendere lo sviluppo di nuovi follicoli ovarici.

Generalmente questo problema è solo temporaneo e la peluria dovrebbe regredire spontaneamente nell’arco di sei mesi dal parto.

Se non dovesse essere così sarà necessario eseguire trattamenti di epilazione permanente radicale con tecnlogie Luce Pulsata o Laser Diodo.

Si consiglia comunque di attendere il perido di allattamento tradizionale.

Nei centri Epilzero potrai trovare personale qualificato pronto a trovare la migliore soluzione al tuo problema non solo per le aree dove la riscrescita è tansitoria ma in tutte la altre zone dove non desideri più aver peli, come ascelle, inguine e gambe.

Chiedi una consulenza specialistica presso il centro più vicino a te, l’elenco dei centri o trovi a questo link

Elenco Centri Epilzero Italia