Blog

Home Blog Danni da follicolite batterica e cicatrici post acne?

Danni da follicolite batterica e cicatrici post acne?

2 settembre 2016 in depilazione, epilazione, epilpedia

Soffri di follicolite batterica?

Le follicolite batterica può essere di due tipologie:

  • Follicolite superficiale
  • Follicolite profonda

La follicolite superficiale è la formazione di piccole pustole superficiali a livello dell’ostio follicolare.

Generalmente si trasformano poi in piccole crosticine superficiali che si riassorbono senza lasciare segni.

Le zone maggiormente colpite sono il volto, i glutei, le ascelle e gli arti inferiori.

Le pustole normalmente si riassorbono in qualche giorno oppure possono trasformarsi un un foruncolo.

I soggetti che ne soffrono maggiormente sono quelli che hanno una tendenza o predisposizione ad elevata proliferazione batterica cutanea causate ad esempio da:

  1. fenomeni occlusivi del follicolo
  2. macerazione
  3. iper-idratazione
  4. dermopatie pruriginose
  5. abuso di steroidi
  6. rasatura
  7. contatto prolungato con indumenti non puliti
  8. eccessiva sudorazione

 

I batteri che più frequentemente risultano implicati sono lo S. Aureus, il genere Streptococcus, Pseudomonas, Proteus e Coli.

Il foruncolo se procede in un processo infettivo tende a necrotizzare l’area e guarisce poi con la formazione di una cicatrice in rilievo oppure potrebbe creare un avvallamento.

I fattori alla base della formazione di un foruncolo sono gli stessi implicati nelle follicoliti.

Ci sono soggetti che soffrono costantemente di follicolite per via di fattori di predisposizione come ad esempio l’essere portatore cronico di Stafilococchi, diabete, malnutrizione, infezione da HIV.

In medicina si definisce “sicosi” il processo infettivo delle zone ricoperte dai peli del viso e della barba in particolare.

La prevenzione della follicolite si può generare limitando i fattori  che possono aumentare la carica batterica cutanea, effettuando ad esempio una corretta detersione prima della rasatura, dell’esecuzione della ceretta o in generale prima di qualsiasi tipo di epilazione e applicando prodotti specifici post epilazione in modo da proteggere la cute da agenti esterni.

Nel caso di follicoliti superficiali ma acute è necessario invece antisettici topici aventi uno spettro d’azione ampio (composti in grado di sviluppare ossigeno dopo l’applicazione).

Come per esempio l’acqua ossigenata, il benzoil perossido (quest’ultimo è da preferire all’acqua ossigenata per una azione più prolungata).

Nel caso di follicolite profonda è necessaria la terapia antibiotica sistemica associata ai prodotti utilizzati per la follicolite superficiale. (cura che va fatta prescrivere da medici specialisti)

Non trascurare la follicolite ti può generare piccole lesione della cute che non andranno più via!

Molte donne e uomini dopo l’epilazione non professionale o fai da te hanno avuto danni da follicolite batterica e cicatrici post acne.

Effettua solo trattamenti professionali di epilazione come DermoEpilazione Permanente Radicale con Laser o protocolli specifici di epilazione temporanea o ritardanti come la DermoCeretta che trovi in tutti i centri Epilzero.

Vuoi scoprire come non correre più il rischio di soffrire di follicolite?

Cerca il centro più vicino e chiedi una consulenza alle nostre responsabili di reparto Epilzero!

CLICCA QUI PER TROVARE IL CENTRO EPILZERO PIU’ VICINO A TE

PS: il check-up “BIO EPIL TEST” è GRATUITO.